FMH - Associazione professionale
 
Public Health
Malattie trasmissibili

Malattie trasmissibili

Grazie a igiene ed alimentazione migliori, vaccinazioni e moderni metodi terapeutici, dal secolo scorso molte malattie infettive non sono più così temibili come in passato. Ma malattie trasmissibili più recenti come HIV, SARS o l’influenza aviaria rappresen-tano delle nuove sfide per la prevenzione e la promozione della salute, e quindi anche per il corpo medico. La FMH partecipa ai dibattiti in corso e, se necessario, informa i suoi membri in modo rapido e competente.

Morbillo

Fortunatamente oggi viene sottoposto alla prima vaccinazione contro il morbillo già il 90% dei bambini nei primi due anni di vita – entro la fine della scolarità il 94% dei ragazzi è stato vaccinato una prima volta. La situa-zione è invece notevolmente peggiore per quel che concerne la seconda vaccinazione: soltanto tre bambini su quattro ricevono la seconda dose, indispensabile per un protezione completa.

In questo contesto i medici sono chiamati a intervenire: per esempio con un semplice sistema di recall possono ricordare ai genitori che è ora di fare la seconda vaccinazione oppure indicare sempre la seconda vaccinazione nella degli appuntamenti quando i piccoli pazienti ritornano per i regolari controlli medici. Spesso gli adulti si ammalano di morbillo in modo molto più grave rispetto ai bambini, con frequenti complicazioni: vale quindi la pena di ricordare ai pazienti adulti l'importanza di una vaccinazione di richiamo.

Epidemia di influenza / Pandemia

Le complicazioni in seguito a un'influenza possono essere gravi, soprattutto per le persone a rischio elevato:

  • le persone di più di 65 anni
  • adulti e bambini che soffrono di malattie croniche cardiache, delle vie respiratorie o del sistema immunitario
  • adulti e bambini affetti da patologie con ripercussioni sulla funzione cardiaca, polmonare o renale
  • donne incinte
  • prematuri e neonati

Ogni anno, in Svizzera, da 100 000 a 250 000 persone si rivolgono al medico per sintomi influenzali. Di queste, da 1000 a 5000 vengono ricoverate in ospedale a seguito dell'influenza o delle sue conseguenze, e fino a 1500 persone decedono. I medici assumono un ruolo determinante nella consulenza e nella promozione della vaccinazione contro l'influenza.

HIV

Dopo che il numero di nuovi casi di infezioni di HIV diagnosticate in Svizzera ha registrato una diminuzione tra il 2008 e il 2011, nel 2012 il numero di test HIV positivi è nuovamente aumentato del 15% con 645 casi. Non è ancora chiara la causa di quest'aumento, probabilmente si tratta di una certa lassità nei confronti delle misure di prevenzione.

Potrebbe interes-sarvi

Contatti

Segretariato generale FMH
Nussbaumstrasse 29, Casella postale
3000 Berna 16

Tel. 031 359 11 11
info

Modulo di contatto
Mappa del sito

Seguiteci sui Social Media