FMH - Associazione professionale
 

TARDOC

La FMH si impegna affinché la tariffa ambulatoriale per singola prestazione rifletta il più possibile la realtà delle condizioni mediche e permetta di remunerare le prestazioni ambulatoriali mediche in modo adeguato ed economicamente corretto.

Negli scorsi anni diversi tentativi di aggiornare la tariffa ambulatoriale medica sotto l'egida di TARMED Suisse sono falliti. 

Con il no dei membri ordinari della FMH in occasione della votazione generale del giugno 2016 è stata respinta anche l'ultima proposta elaborata dalla FMH e dai partner partner tariffali Curafutura e la Commissione delle tariffe mediche. Alla fine del 2016, FMH ha poi ripreso i lavori nell'ambito dell'associazione con il progetto «TARCO» (= TARMEDCOnsensus) e ha rivisto la struttura tariffaria respinta nel 2016 con le società specialistiche. Nell'ottobre 2017, gli organi della FMH hanno trovato il risultato positivo e hanno incaricato la FMH di avviare trattative con i partner tariffali. 

Nella primavera del 2019, i partner tariffali FMH, Curafutura e CTM hanno raggiunto la pietra miliare finale con l'integrazione di TARCO in una struttura tariffaria comune e l'adozione di regole di applicazione e fatturazione concordate di comune accordo.  Il 12 luglio 2019 i partner tariffari presentato «TARDOC» - come si chiama la nuova tariffa - al Consiglio federale per approvazione.  

Il 25 giugno 2020 curafutura e FMH hanno inoltrato al Consiglio federale un complemento alla domanda di approvazione del tariffario delle prestazioni mediche TARDOC. Da un lato, curafutura e FMH hanno concordato una variante unica per garantire un’introduzione neutrale sul piano dei costi.  Dall’altro, TARDOC potrà applicarsi alla maggioranza degli assicurati visto che anche SWICA – dopo CSS, Helsana, Sanitas, KPT – vi ha aderito.

In reazione alle osservazioni contenute nel rapporto di perizia dell’Ufficio federale della sanità pubblica e alla richiesta del Consiglio federale che richiedevano una versione corretta di TARDOC, il 30 marzo 2021 e il 20 dicembre 2021 Curafutura e FMH hanno inoltrato all’UFSP le versioni 1.2 e 1.3e rivista della TARDOC.  Questa nuova versione prevede, tra l’altro, la proroga della fase di neutralità dei costi da un anno a tre anni, un piano di progetto dell’ufficio per la gestione delle tariffe ats-tms per l’aggiornamento SA in corso della TARDOC, un manuale di tariffazione e prese di posizione di esperti. Inoltre, in singoli casi, è stata adattata la nomenclatura, la struttura tariffaria è stata semplificata in modo puntuale e completamente rinumerata, mentre i modelli di costi sono stati aggiornati sulla base dei dati più recenti. Sono state così soddisfatte tutte le richieste dell’Ufficio federale della sanità pubblica ed è aperta la via per un’introduzione l’anno prossimo.

Tariffa medica ambulatoriale TARDOC: inoltrata la nuova versione

Pius Zängerle, direttore di curafutura e Yvonne Gilli, presidentessa della FMH alla presentazione della versione 1.2 nella primavera 2021

La tariffa continuerà ad essere rivista e rielaborata periodicamente sotto l'egida di ats-tms AG e quindi sarà sempre aggiornata.

In quanto delegato tariffario oppure presidente di una società medica riconosciuta della FMH, sulla piattaforma myFMH troverà tutte le informazioni e la documentazione relativa alla proposta tariffaria TARDOC.

Potrebbe interes-sarvi

Contatti

Segretariato generale FMH
Elfenstrasse 18, Casella postale
3000 Berna 16

Tel. 031 359 11 11
info

Modulo di contatto
Mappa del sito

Seguiteci sui Social Media